Live! 30 settembre 2017 – Teatro Summarte – Somma Vesuviana – Promuovi la tua Musica

Sabato 30 settembre 2017 si è tenuta al teatro Summarte di Somma Vesuviana la manifestazione Promuovi la tua Musica, ideata da Fanya di Croce con la collaborazione di Giovanni Germanelli, riferimento nel campo della distribuzione e promozione musicale italiana.

La location molto suggestiva ha fatto da cornice a una bella serata di musica emergente condotta magistralmente.

Pitwine ha partecipato con il brano “Elena tu sei”, singolo nato alla fine di luglio 2017. Alla neonata formazione napoletana il pubblico ha tributato un caldo applauso per un’esibizione che è stata anche il suo battesimo del fuoco.

Vincitore della serata è stato il giovane artista romano Essegibi, che ha proposto un toccante inedito, “Raisa”.

Presenti i Turn Over, storica formazione romana espressione di un folk rock con venature prog classico, che ha presentato l’energico singolo “Amami Adesso”.

Stay Rock!

In marcia!

Finite le vacanze eccoci di nuovo in attività!

Uno scatto veloce e leggero prima della serata di prove dello scorso martedi.

Prossimo appuntamento è il 30 settembre 2017 al Teatro Summarte di Somma Vesuviana dove ci esibiremo in occasione dlella manifestazione “Promuovi la tua Musica”.

È una serata di bella musica emergente e, non da poco, a teatro.

Vi aspettiamo!

I biglietti si possono acquistare tramite i normali circuiti di ticket office oppure online con Viva Ticket.

Beinwine! Bepitwine!

 

Lento, nell’Aria – Testo

Lento, nell’Aria – All rights Reserved.

Seguo le nuvole lente
Su onde di aria.
Navi di rosa e d’argento,
con chiglie di gloria.

Naviga questo vascello
verso un porto
che no, non c’è più.

Verso il suo porto più bello
e quel porto eri tu.

Fermo mi invade l’immenso
d’immota memoria.
Spruzzi di fondo e di senso,
salsedine e storia.

Naviga questo vascello
verso un porto
che no, non c’è più,

Verso il suo porto più bello e quel porto eri tu.

Lento, nell’aria.
Lento, nell’aria.
Lento, nell’aria.

Scruta l’ignoto il nocchiere
tra scogli del cuore
lampo di faro è il pensiero
in secche d’amore.

Naviga questo vascello
verso un porto
che no, non c’è più,

Verso il suo porto più bello
e quel porto eri tu.

Lento, nell’aria.
Lento, nell’aria.
Lento, nell’aria.

Sanremo Rock!

Ebbene si! Eravamo in vacanza (e la vacanza è vacanza) ma adesso che siamo qui possiamo annunciarlo! Le Pitwine – Percoc in the Wine sono state ammesse alla 31a edizione di Sanremo Rock!!

Per capirci è un posto a caso da dove è uscito gente come Ligabue e i Litfiba. Noi ancora ci domandiamo cosa ci facciamo lì.

E’un grandissimo onore partecipare ma venderemo cara la pelle!!

Elena tu Sei – Testo

Elena tu sei – Percoc in the Wine 2017 – Tutti i diritti Riservati.

Elena, si sente parlar di te
in guisa allucinogena,
si dice tu sia un gilet.

Facile, tu facile non lo sei
piuttosto sei difficile,
Ermeticamente te.

Ma se in musica non è un eccesso
Saltellare tra un Sol Si Re
In amore non è lo stesso

Elena, si fragile tu lo sei
Di vetro le tue lacrime
Un pianto di Lejere Aude.

Rapida la strada verso te
Resa d’incanto ripida
Da un cuore rosso cabriolet.

Ma se riesci a portare in petto
Acciaio, vetro, benzina e cuore
Amare è errare erratico è l’amore.

Perché Elena tu sei,
Corri e folle io ti vorrei
Fuoco e Anima tu hai
E tu non rallenti mai

Elena sui passi di una boureé
Volteggi altera e morbida
Glissando tra un Sol Si Re

Languida, come una falena sei
Farfalla al fuoco pallida
Maestra di danza a tre,

Ma se il peso di una farfalla,
di farfalla colora il fiore
Balli in rima sopra il cuore

Perché Elena tu sei,
Balli e folle io ti vorrei
Sangue e Anima tu hai
E non ti accontenti mai